Scrivo lettere, non ho mai imparato a fare newsletter.

Mi capiterà di avvisarti su novità e vendite speciali, certo, ma preferirò raccontarti di viaggi e materiali preziosi, letture illuminanti e nuovi gioielli. Ti prego di entrare e aspettare di ricevere la prima email, non mi offenderò se poi vorrai andar via.

No Grazie

Perle sostenibili

In gioielleria molto raramente si parla di perle sostenibili, autorizzando la supposizione che qualsiasi materiale non estratto, bensì prodotto o curato dall'uomo, sia buono per esclusione.
In realtà le perle, proprio come le pietre e i metalli preziosi, sono un materiale problematico. Anzi, a differenza di qualsiasi altra risorsa, la scelta di un approccio sostenibile porta in dono anche una qualità maggiore.
 I principi della sostenibilità possono essere applicati alle perle di acqua salata Tahiti, South Sea, Keshi e Mabe. 
A causa degli attuali metodi e condizioni di allevamento delle perle di acqua dolce, nessuna tipologia di esse è oggi sostenibile.